Carrom


Durante la settimana nella quale si festeggia l’Indipendenza della loro amata isola,
i mauriziani, ovunque si trovino nel mondo, organizzano giornate culturali con concerti, balli e giochi. Queste foto raccontano di un pomeriggio trascorso con loro, a Palermo in Sicilia, ma anche di un isola dentro un isola, Mauritius dentro Sicilia. Con una tavola e le pedine il Carrom trasforma gli adulti in bambini e così posso finalmente vederli avvicinarsi ad una terra che sta vicina alle Mauritius più di quanto loro non credano.
Il racconto del gioco che unisce generazioni e dà voce alla indipendenza e diviene il racconto dei loro gesti e delle loro mani.

[Not a valid template]
DATI TECNICI: Tutte le fotografie sono state fatte con apparecchi analogici.

I commenti sono chiusi.